Pagine

mercoledì 23 ottobre 2013

Da Ada Foah

Lo scorso fine settimana ho visitato un villaggio molto interessante, Ada Foah, sulla foce del fiume Volta che dista un paio di ore da Accra in direzione est. Una volta raggiunto il villaggio ci sono due modi (comodi) per raggiungere l’estuario del fiume e alloggiare in uno dei campi/resort costruiti in riva al fiume. Il primo è prendere un mototaxi dalla stazione al villaggio e passeggiare per una decina di minuti oppure prendere un’imbarcazione variabile per forma e dimensioni.
Raggiunto l’estuario non vi dico l’emozione provata nel vedere un paesaggio così tropicale e rilassante allo stesso tempo, un orizzonte fantastico che dopo tutte le paranoie sulla malaria ha fatto bene agli occhi e al cuore.
Finalmente ho cominciato a viaggiare seriamente, adesso che ho ripetuto il test e se n’è andata ufficialmente, a sognare in modo abbastanza concreto tutti i luoghi che vorrei visitare prima della fine di quest’esperienza, facilitata anche dalla presenza di una simpatica ragazza tedesca con cui ho iniziato a pianificare le settimane a venire.
Il prossimo programma si presenta un po’ impegnativo ovvero la rotta verso nord via Lago Volta e villaggi sperduti. Vi darò un resoconto appena l’impresa sarà compiuta. Grazie al break  ‘autunnale’ dei bimbi mi concederò questo viaggio on the road per sette giorni in giro per il Ghana sulla via degli elefanti. Intanto vi lascio le foto dello scorso weekend. Baci a tutti.








2 commenti:

  1. benguarita, belle foto e buone foto
    Un abbraccio
    Andrea

    RispondiElimina
  2. Ciao zio, grazie grazie. Un abbraccio a tutta la famiglia

    RispondiElimina